Cambio Euro Peso colombiano in tempo reale, info moneta della Colombia

Shares

In questa guida troverai alcune informazioni, curiosità e cenni storici sulla moneta della Colombia (codice ISO 4217: COP – colombian peso), il cambio aggiornato e in tempo reale e un pratico calcolatore per effettuare la conversione da Euro a Peso Colombiano.

Cambio da Euro a Peso Colombiano in tempo reale

Istruzioni: nella casella superiore inserisci l’importo in Euro per ottenere la conversione in tempo reale a Peso Colombiano.

Nota bene: il dato è preso da un sito esterno e può cambiare leggermente rispetto alla tassa di cambio ufficiale; per conoscere il dato esatto in qualsiasi momento, clicca qui oppure effettua una ricerca su Google.

Cambio Euro Peso Colombiano

Hai intenzione di visitare la Colombia? Terra ricca di colori e tradizioni inedite, il Paese è un mix tra spiagge da sogno, panorami naturali incontaminati e metropoli affascinanti. Ma cosa tenere a mente sulla moneta colombiana e quali sono le novità da conoscere prima di affrontare un viaggio da queste parti?

Ho deciso di approfondire gli aspetti più importanti e utili legati al sistema monetario del Banco de la República de Colombia, così da guidarti nei tuoi primi passi alla volta di una comprensione a 360 gradi della valuta estera.

Banconote e monete colombiane

La moneta della Colombia è divisa in 100 centavos, quelli che noi in Europa siamo soliti chiamare centesimi. Le monete hanno un valore rispettivamente di 50, 100, 200, 500 e 1000 pesos; le banconote invece hanno tagli che partono dai 1000, 2000, 5000, 10.000, 20.000, 50.000 pesos fino ad arrivare ai 100.000 pesos.

Moneta della Colombia

Durante il tuo viaggio nelle principali città del Paese potrai cambiare i tuoi Euro in Pesos colombiani presso le banche e i classici sportelli di cambio valute, sebbene sia possibile pagare direttamente con le carte di credito o prepagate nei supermercati, ristoranti, bar etc etc.

Queste ultime hanno vissuto un lento processo di costante commercializzazione e – anche se non tutti gli esercizi commerciali accettano i pagamenti con carta, soprattutto nelle aree periferiche – è anche vero che diventa sempre più semplice viaggiare con la propria carta per turismo o per trascorrere un periodo di tempo nel Paese.

Potrai inoltre prelevare dagli sportelli automatici, conosciuti in Colombia con il nome di cajeros, per ottenere i pesos colombiani, ma fai attenzione perché solitamente ci sono limiti di 300.000 pesos per ogni transazione; se vorrai prelevare cifre più alte dovrai dunque ripetere più volte l’operazione.

Le principali banche colombiane sono Bancolombia, BBVA, Banco Davivienda, Banco de Bogotá, Banco de Occidente e Banco Falabella. I costi di prelievo cambiano a seconda delle commissioni previste dalla tua banca italiana; informati prima di partire per il tuo viaggio per evitare costi esorbitanti.

Altro consiglio che voglio darti è quello di non prelevare mai da bancomat presenti per strada e preferire una banca o uno sportello all’interno di un centro commerciale, così da evitare spiacevoli sorprese e aumentare la tua sicurezza.

Breve storia del COP e curiosità sulla moneta della Colombia

La Repubblica della Colombia si serve del peso colombiano, introdotto nel 1810 a sostituzione del real, con un cambio di 1 peso uguale a 8 reales. Per anni la moneta della Colombia fu connessa al gold standard, strettamente connesso con il franco francese dal 1871 al 1886 e successivamente alla sterlina inglese dal 1888 al 1931, secondo un rapporto di 1 sterlina per 5 pesos.

Successivamente, con la costante crescita economica del mercato statunitense, il governo decise di riorganizzare il valore monetario sul dollaro, con un rapporto di 1 dollaro pari a 1,05 pesos.

Al giorno d’oggi, il simbolo ufficiale della moneta colombiana è il il “$”, indicato spesso anche come “COL$” o semplicemente COP.

Il Peso Colombiano non si tira indietro rispetto alla tradizione che vuole omaggiare i volti noti e più apprezzati di un Paese sulle banconote. Insomma, succede in Europa, negli Stati Uniti e, naturalmente, anche nelle valute dell’America Latina.

Qualche curiosità? La banconota da 50.000 pesos è dedicata a Gabriel García Márquez, famoso scrittore, giornalista e saggista colombiano. I 20.000 pesos raffigurano l’ex presidente Alfonso López Michelsen, mentre il taglio da 2000 pesos è dedicato all’artista Débora Arango.

Banconote moneta colombiana

Approfondire i volti noti del panorama storico, politico e culturale della Colombia – quantomeno attraverso le sue banconote – è interessante per comprendere quanto la popolazione locale sia interessata a una valorizzazione delle scoperte e delle produzioni che sono diventate il simbolo della tradizione nazionale.

Ho nel tempo analizzato anche gli scorci paesaggistici rappresentati sulla moneta della Colombia, e devo dire che sono un souvenir davvero curioso da riportare in Italia!

Inviare denaro in Colombia

Il tasso di cambio Euro Peso Colombiano oscilla costantemente, e sebbene le quotazioni che ho deciso di riportare hanno valore puramente indicativo, ho pensato di agevolare la tua familiarizzazione con la valuta sudamericana attraverso una breve sintesi dei tassi di cambio attualmente in uso:

1 euro = 3.697,01 peso colombiano;
1 dollaro = 3.331,99 pesos colombiani.

Se hai la necessità di inviare denaro dall’Italia alla Colombia, evita di fare un bonifico direttamente dalla tua banca e affidati a servizi di money transfer presenti sul web. Quelli con le migliori commissioni sono senza dubbio il convertitore di valuta XE e il servizio di Azimo. Per maggiori informazioni e per iscriverti gratuitamente, clicca sul pulsante qui di seguito.


Pensi che questo articolo ti sia stato utile? Salvalo nei tuoi preferiti e torna a visitare la pagina prima di partire per il tuo viaggio, così potrai conoscere il tasso di cambio da Euro a Peso Colombiano in tempo reale.

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *